GLI OBBLIGHI INTERNAZIONALI DIVENTANO OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO PER LE AZIENDE CON CONLEGNO

Conlegno (Consorzio Servizi Legno Sughero) è un Consorzio privato senza scopo di lucro che nasce nel 2002 con l’intento di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità, favorendo l’impiego del legno, dalla materia prima all’imballaggio, passando per il legno strutturale, e promuovendo l’utilizzo di materiali naturali in virtù di un approccio ecosostenibile. L’esigenza di operare in prima linea per la salvaguardia dell’ambiente nasce anche dall’intensificarsi degli scambi commerciali che, negli ultimi anni, hanno coinvolto i mercati di un numero sempre crescente di Paesi esponendo il materiale da imballaggio in legno alla contraffazione e all’illegalità con notevoli ripercussioni sull’economia e sull’ambiente. Problematiche che il consorzio si propone di combattere quotidianamente sensibilizzando l’acquisto di prodotti a marchio solo da aziende autorizzate che operano nel rispetto delle normative internazionali (elenco completo delle aziende su www.conlegno.eu).

Conlegno inoltre si impegna a svolgere azioni atte a trasformare le impostazioni di carattere legislativo e/o tecnico dettate dalla normativa nazionale e internazionale in opportunità per le aziende consorziate, affidando la promozione di marchi a tutela dell’ambiente ai Comitati Tecnici delle singole realtà e sviluppando una “cultura” dell’utilizzo del legno.

Fin dalla nascita, al Consorzio è stata infatti affidata la gestione di EPAL per l’Italia, marchio internazionale di prodotto che contraddistingue il sistema di interscambio di pallet riutilizzabili più diffuso d’Europa e che consente agli utilizzatori di effettuare scambi alla pari di bancali realizzati o riparati da aziende autorizzate. Inoltre, grazie alla gestione delle tematiche fitosanitarie legate all’imballaggio in legno, dal 2005 è riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con D.M. 13 luglio 2005 (G.U. 29 luglio 2005 n. 175) come soggetto gestore del marchio IPPC/FAO, unitamente allo specifico Marchio FITOK, rendendo l’imballaggio italiano un prodotto unico, tracciato e certificato in maniera inequivocabile grazie alla decisione di introdurre, per la prima volta a livello mondiale, un numero di lotto (Riferimenti di Rintracciabilità Fitosanitaria) in grado di creare un collegamento univoco tra trattamento fitosanitario e imballaggi in legno trattati. Ma EPAL e FITOK sono solo due dei 16 Marchi che Conlegno gestisce a livello nazionale ed internazionale, di cui 13 di proprietà del Consorzio. Una garanzia di sicurezza, rintracciabilità e tutela fitosanitaria per l’utilizzatore, il produttore e l’ambiente. Ma soprattutto una garanzia di qualità dei prodotti italiani realizzati dalle imprese consorziate riconosciuta a livello globale.

Visita il sito www.conlegno.eu

Read More